fbpx

NORMATIVA DI RIFERIMENTO PER IL REATO DI GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

La guida in stato di ebbrezza è un reato di natura contravvenzionale, sanzionato dall’art. 186 del Codice della Strada.
Per guida è da intendersi la condotta di chi si trovi all’interno del veicolo quando sia accertato che egli abbia, in precedenza, deliberatamente movimentato il mezzo in un’area pubblica o quantomeno destinata al pubblico (Cass. Pen. n. 10476/2010). Sempre secondo la Corte di Cassazione non è necessario che il conducente venga fermato mentre è alla guida, ma è sufficiente l’accertamento dello stato di alterazione, come per esempio in caso di controllo a seguito di incidente stradale (Cass. Pen. 41457/2019).

 

SANZIONI: COSA PREVEDE LA DISCIPLINA NEL CASO DI GUIDA IN STATO DI ALTERAZIONE IN SEGUITO AL CONSUMO DI BEVANDE ALCOLICHE

Il conducente di un veicolo è considerato in stato di ebbrezza qualora il tasso alcolemico sia superiore a 0,5 grammi per litro (art. 186 comma 6 cds). Tuttavia è bene sottolineare che l’art. 186 comma 2 cds distingue tre fasce sanzionatorie differenti in base al tasso alcoolico riscontrato mediante il test dell’etilometro, ovvero altro accertamento di tipo medico.
Nel caso di un accertamento del tasso alcolemico mediante prelievo ematico effettuato in una struttura ospedaliera, è fatto obbligo alla polizia di avvisare il conducente di farsi assistere da un difensore in tutti quei casi in cui l’accertamento non sia svolto per fini di cura medica, ma unicamente per la ricerca della prova della colpevolezza (Cass. Pen. 51284/2017).

TASSO ALCOLEMICO TRA 0,5 E 0.8 G/L

Ove il fatto non costituisca reato più grave, se il valore del tasso alcoolico risulta essere compreso tra 0,5 e 0,8 g/l, la sanzione amministrativa consiste nel pagamento di una somma da Euro 543 a Euro 2.170, oltre alla sospensione della patente per un periodo dai tre ai sei mesi.

TASSO ALCOLEMICO TRA 0,8 E 1,5 G/L

Qualora invece il tasso alcolico risultasse superiore a 0,8 g/l fino a 1,5 g/l, la pena si inasprisce in un’ammenda da Euro 800,00 a euro 3.200, con l’arresto fino a 6 mesi, con conseguente sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno.

TASSO ALCOLEMICO SUPERIORE A 1,5 G/L

Infine, l’ammenda viene comminata a partire da Euro 1.500 sino ad Euro 6.000, e arresto da sei mesi ad un anno, qualora sia accertato un valore eccedente 1,5 grammi per litro.
In questo caso la sospensione della patente si protrae per un lasso di tempo che va da uno a due anni. Tuttavia, in questa terza ipotesi, se il veicolo appartiene a persona diversa dal conducente, la durata della sospensione della patente è raddoppiata.
Anche nel caso in cui il veicolo appartenga ad un terzo soggetto, la durata della sospensione della patente viene raddoppiata.

 

INASPRIMENTO DELLE SANZIONI PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA

Nel caso in cui il conducente del veicolo provochi un incidente stradale, le sanzioni esposte nel paragrafo precedente sono raddoppiate e, in particolare, è disposto il fermo amministrativo del veicolo, salvo che non appartenga a soggetto terzo.
Nel caso in cui il tasso alcolico sia superiore a 1,5 g/l, la patente di guida è sempre revocata: ciò significa che non trattandosi di una sospensione temporanea, esaurito il tempo di revoca, andrà conseguita ex novo.

 

ACCERTAMENTI E RIFIUTO DELL’ALCOOLTEST

Gli organi di polizia stradale possono sottoporre i conducenti al c.d. alcooltest, che, qualora positivo, può portare ad ulteriori accertamenti.
In caso di rifiuto a sottoporsi all’alcooltest, il conducente è punito secondo le regole dettate dalla fascia più alta, ossia tasso alcolico superiore a 1,5 grammi per litro, con la sanzione della sospensione della patente per un periodo da sei mesi a due anni e con la confisca del veicolo, salvo che appartenga a soggetto diverso.

 

****

Lo Studio rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento occorresse.

Per conoscere i servizi che si offrono, di seguito il link alla pagina del Diritto Penale.

Logo LBMG Mail

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team

Ti sei iscritto con successo!